On Line

 20 visitatori online

Hits dal 01/06/09

Social

Ultima recensione

BUD TRIBE - Eye of the storm (Jolly Roger Records 2013)

article thumbnail

On Stage

Sponsored Links

Banner
Notice
British Lion - 11/11/2016 Live Club PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Novembre 2016 20:04 MaZZo

001

002

003

004

005

006

007

008

009

010

011

012

013

Steve Harris ritorna a Trezzo con i suoi British Lion a tre anni di distanza dal primo concerto italiano. C’è attesa! Certo che c’è attesa. Viene Steve Harris. Il fondatore degli Iron Maiden, l’artefice di decine e decine di canzoni memorabili che costituiscono i mattoni di quella che chiamiamo storia dell’Heavy Metal. Qualcuno dirà… “Sì, ma non viene con la band con cui ha costruito quel pezzo di storia del Metal”. Va’ bene! Ma se Messi venisse a giocare con la Sambenedettese smetterebbe di essere Messi? No. E il pubblico italiano lo ha capito. Ha capito anche che lo Steve Harris di cui ha sognato ripetutamente di incontrare è ancora lì, vivo e genuino come nel decennio targato ’80 e in quello targato ’90. Incontrarlo ai margini di un concerto degli Iron Maiden è diventato sempre più difficile. Ritmi diversi, dimensioni diverse, misure diverse. Tutto decisamente più abbordabile nella dimensione British Lion. Una band che va in tour come gli Iron Maiden facevano nei primissimi anni Ottanta. Nessun fronzolo, e dita incrociate perché nella speranza che quello che dorme a fianco a te non russi. Già nella tarda mattinata Steve fa capolino al Live Club. I fan più determinati strappano le prime foto. I sorrisi non mancano. Poi scende la notte e sul palco salgono i Voodoo Six. Una band che ha dei numeri e che è legata a doppio filo con Steve ed i suoi Maiden. Autori di un hard rock spontaneo ma non banale, hanno saputo ritagliarsi un ruolo nella difficile scena inglese. Il capitano della truppa è Mr Tony Newton. Uomo simpatico, ottimo bassista, buon calciatore e sound engineer degli ultimi tour degli Iron Maiden e di questo tour dei British Lion. Delle caratteristiche interessanti per un signore che ha fondato i Voodoo Six nel 2003 insieme a Richie Faulkner, che ora si è accasato nei Judas Priest. La band ha suonato come supporto agli Iron Maiden nel Maiden England World Tour e fece una ottima impressione anche allora. L’ultimo album lo hanno registrato nello studio di Steve Harris, il Barnyard Studio, che ai fan della vergine siamo certi che suonerà famigliare. Il bravo Joe Lazarus non è più dietro le pelli, ma la band sfoggia una bella prova anche in quel di Trezzo. Le canzoni dell’ultimo ‘Songs To Invade Countries To’ convincono anche interpretate dalla nuova formazione e danno il giusto lustro al nuovo cantante Nik Taylor-Stoakes e ai due validi chitarristi della band. Lo show vola via, la musica è buona, il pubblico risponde. Il tempo di tuffare il volto in un asciugamano e Tony Newton è già al mixer per gestire al meglio l’acustica dei British Lion. 

Lo show dei British Lion parte mostrandoci uno Steve Harris che non perde un colpo. L’approccio non cambia. Le folle oceaniche di Rock In Rio o le poche centinaia di irriducibili accorsi qui a Trezzo meritano lo stesso trattamento. Il Live Club in verità è più pieno di quanto lo fosse tre anni fa. La band sul palco è la medesima, Steve sugli scudi, Graham Leslie e Dave Hawkins alle chitarre, Simon Dawson alla batteria. Alla voce Richard Taylor, generoso e capace, ma difficile da digerire per i fan meno flessibili, anche perché sono abituati a vedere un altro tipo di singer vicino a Steve. La band è generosa e le song, anche quelle che convincevano di meno sul disco, proposte dal vivo guadagnano un po’ di efficacia. Lo show scorre tra i brani che sono comparsi sul primo lavoro e quelli che compariranno sul secondo album (al momento in fase avanzata di preparazione). Da ‘This Is My God’ a ‘The Burning’, da ‘Spitfire’ a ‘The Chosen Ones’, da ‘Bible Black’ a ‘A World Without Heaven’. I pezzi più belli a nostro parere rimangono ‘Us Against the World’ and ‘Eyes of the Young’. Richard annuncia che tutti gli show di questo tour verranno filmati perché la band sta pensando di realizzare un live album. La notizia non è del tutto nuova, perché già un paio di anni fa si parlava di una seconda release targata British Lion che contenesse il nuovo album e un bonus album dal vivo. Chi vivrà vedrà. Gli animi degli accorsi si riscaldano e lo show si conclude con un certo calore che aleggia nella venue. La band è visibilmente soddisfatta e il pubblico anche. A questo punto, un paio di righe si potrebbero spendere per dire che il deflusso del pubblico è stato rapido e regolare, che aspettiamo nuovamente sul medesimo canale questa miscela di navigati e baldanzosi musicisti... Già ma… Due righe non bastano per spiegare cosa è successo dopo.
I Voodoo Six, passato l’intero concerto tra il pubblico, si spostano per incontrare i fan in fondo al locale. Autografano un po’ di tutto, tra cui una versione su CDr del loro ultimo album disponibile presso il loro stand. Poco meno di metà del pubblico non defluisce e attende di vagliare le chance di incontrare il proprio mito. Stephen! Pearcy! Harris! Le voci che Harry si presenterà in fondo al locale sono chiare e forti. Nessuno le ha smentite, nessuno intende smentirle. In verità, è stato forse un po’ sottovalutato l’affetto dei fan italiani. Ci sono quasi duencento persone in file per una foto o un autografo con Steve. E lui arriva. Sorridente. Sereno. Si piazza di fronte alla zona del merchandising e incontra tutti coloro che desiderano fare una foto con lui. Una parola, un sorriso, una stretta di mano. Non vanno ad esaurimento. Tutti coloro che hanno sognato di fare una foto accanto a lui hanno l’opportunità di farla. Una lezione. Qualcuno dirà: “Una lezione per tante rockstar da strapazzo...”. Vero. Una lezione, a dire il vero, un po’ per tutti. Non solo le rockstar avrebbero bisogno talvolta di un bagno di umiltà. Grazie Steve. Alla prossima.

La Redazione di Eddie’s

 
British Lion - Live in Italy PDF Stampa E-mail
Venerdì 11 Novembre 2016 10:09 MaZZo

BL 2016


( 4 Voti )

Stasera appuntamento al Live Club di Trezzo sull'Adda con Steve Harris e i British Lion!
Come gruppo di supporto ci saranno i Voodoo Six e gli orari sono:

- 20.00 apertura porte
- 20.45 Voodoo Six
- 22.00 British Lion

La Redazione di Eddie's

 
Interviste - British Lion (Steve Harris) PDF Stampa E-mail
Sabato 15 Ottobre 2016 11:56 MaZZo

steve-harris-int 2016


( 5 Voti )

Oggi vi segnaliamo una lunga e corposa intervista a Steve Harris, nelle vesti di bassista dei suoi British Lion e non solo.
Grazie a SpazioRock possiamo conoscere il pensiero del nostro beniamino riguardo il prossimo futuro e tanto altro.

Fonte: spaziorock.it

La Redazione di Eddies

 
THE BOOK OF SOULS WORLD TOUR 2017 PDF Stampa E-mail
Venerdì 23 Settembre 2016 16:37 MaZZo

poster nodates 1000


( 4 Voti )

Sono state rese note TUTTE le date della continuazione del The Book Of Souls Tour 2017.
Si tratta di un European Tour che in realtà toccherà per la stragrande maggioranza il Regno Unito.
Il gruppo di supporto scelto per questo tour sono i Shinedown.
Ecco l'elenco completo delle date:

APR 22                  BELGIUM                            ANTWERP SPORTPALEIS

APR 24                  GERMANY                           OBERHAUSEN KÖNIG-PILSENER-ARENA

APR 28                  GERMANY                           FRANKFURT FESTHALLE

MAY 02                 GERMANY                           HAMBURG BARCLAYCARD ARENA

MAY 04                 ENGLAND                            NOTTINGHAM MOTORPOINT ARENA

MAY 06                 IRELAND                             DUBLIN 3ARENA

MAY 08                 ENGLAND                            MANCHESTER ARENA

MAY 10                 ENGLAND                            SHEFFIELD ARENA

MAY 11                 ENGLAND                            LEEDS FIRST DIRECT ARENA

MAY 14                 ENGLAND                            NEWCASTLE METRO RADIO ARENA

MAY 16                 SCOTLAND                          GLASGOW SSE HYDRO ARENA

MAY 17                 SCOTLAND                          ABERDEEN AECC GE OIL & GAS ARENA

MAY 20                 ENGLAND                            LIVERPOOL ECHO ARENA

MAY 21                 ENGLAND                            BIRMINGHAM BARCLAYCARD ARENA

MAY 24                 WALES                                CARDIFF MOTORPOINT ARENA

MAY 27                 ENGLAND                            LONDON O2 ARENA 

 

I biglietti saranno in vendita da venerdì 30 settembre.

A queste NON saranno aggiunte altre date.

La Redazione di Eddie's

 
BRITISH LION EUROPEAN TOUR 2016! PDF Stampa E-mail
Sabato 03 Settembre 2016 09:09 MaZZo

BL 2016


( 2 Voti )

Rese note le date live per i British Lion, progetto parallelo di Steve Harris.
Si parte il 3 Novembre dal Portogallo per arrivare il 6 Dicembre a Belfast, Irlanda del Nord.
Per quanto riguarda l'Italia è previsto un solo appuntamento: venerdì 11 novembre al Live Club di Trezzo sull'Adda (MI).

Un messaggio da Steve:
"E' stato molto divertente portare in tour i British Lion negli ultimi tre anni e sono contentissimo di poterlo fare anche nel 2016. Questo Club Tour sarà il più vasto toue europeo dei British Lion finora. Purtroppo questa volta non ci sarà possibile suonare in Scandinavia ma sicuramente la prossima volta arriveremo dai nostri fan nordici.
Durante questo tour visiteremo per la prima volta: Slovacchia, Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Nord E Sud dell'Irlanda, insieme ovviamente a tanti altri posti che abbiamo già visitato nei tour precedenti. Abbiamo preparato uno show molto potente che inlude molte canzoni non presenti nell'album British Lion.
Tutta la band è molto eccitata e non vede l'ora di partire per il tour. Durante questo tour registreremo ancora qualche show da mettere insieme a quelli che abbiamo già registrato e realizzare un album live."

Elenco delle date annunciate:

03 Novembre - Moto Clube De Faro, Faro - Portogallo
04 Novembre - Sala Custom, Seville - Spagna
05 Novembre - Coliseo Ciudad Atarfe, Granada - Spagna
07 Novembre - Sala Totem, Pamplona - Spagna
08 Novembre - Metronum, Toulouse - Francia
09 Novembre - CCO Villeurbanne, Lyon - Francia
11 Novembre - Live Club, Milano - Italia
12 Novembre - Kofmehl, Solothurn - Svizzera
13 Novembre - Docks, Lausanne - Svizzera
14 Novembre - Colos-Saal, Aschaffenburg - Germania
15 Novembre - Technikum, Munich - Germania
17 Novembre - Majestic Music Club, Bratislava - Slovakia
18 Novembre - Orpheum, Graz - Austria
19 Novembre - Winter Masters Of Rock, Zlin - Repubblica Ceca
20 Novembre - Barba Negra, Budapest - Ungheria
22 Novembre - Kwadrat, Krakow - Polonia
23 Novembre - Klub B 90, Gdansk - Polonia
25 Novembre - Hellraiser, Leipzig - Germania
26 Novembre - Turock, Essen - Germania
27 Novembre - Markthalle, Hamburg - Germania
29 Novembre - Boerderij, Zoetermeer - Olanda
30 Novembre - Biebob, Vosselaar - Belgio
02 Dicembre - Quarterhousem, Folkstone - Inghilterra
04 Dicembre - Button Factory, Dublin - Irlanda
04 Dicembre - Planet Rockstock, Trecco Bay - Irlanda
05 Dicembre - Dolan's Warehouse, Limerick - Irlanda
06 Dicembre - Limelight 1, Belfast - Irlanda del nord

I biglietti saranno in vendita a partire da lunedì 5 settembre.

Una delle band di supporto, risponde al nome dei Voodoo Six, già opener act degli Iron Maiden durante il Maiden England tour del 2013, ulteriori opener verranno confermati a breve.

Per maggiori info: http://www.steveharrisbritishlion.com/

La Redazione di Eddie's

 
EMP Mailorder Italia - collaborazione PDF Stampa E-mail
Mercoledì 31 Agosto 2016 16:28 MaZZo

240x400


( 5 Voti )

Eddie's, in collaborazione con EMP Mailorder Italia, vi propone una selezione di prodotti ufficiali targati Iron Maiden.

Cliccate su questo link per accedere al CATALOGO EMP ONLINE

Buon shopping e...UP THE IRONS!

La Redazione di Eddie's

 
Thank you 2016! PDF Stampa E-mail
Giovedì 11 Agosto 2016 12:23 MaZZo

tboswt


( 7 Voti )

Con questo video gli Iron Maiden salutano il vasto pubblico che li ha seguiti in questo lungo "The Book Of Souls World Tour".
La data del Wacken Open Air ha infatti concluso, dopo 72 concerti intorno al mondo, il "The Book Of Souls World Tour".
Quest'anno il suolo italico è stato benedetto con ben tre date: Milano, Roma e Trieste e la speranza è che questo trend rimanga anche nel futuro, partendo già dal 2017.

Arrivederci al prossimo anno quindi e come sempre: UP THE IRONS!

la Redazione di Eddie's

 
L’Italia ama Legacy Of The Beast! PDF Stampa E-mail
Domenica 07 Agosto 2016 07:11 MaZZo

lotb TOPCITIES


( 6 Voti )

Mexico City, Santiago, San Paolo…ma ben due città italiane nelle Top Ten delle località che hanno giocato di più a Legacy Of The Beast nel primo mese dalla sua uscita. Che dire? Agli italiani piacciono gli Iron Maiden. E forse piace anche un sacco il loro videogioco!

La Redazione di Eddie’s

 
Iron Maiden livestream da W:O:A 2016! PDF Stampa E-mail
Venerdì 29 Luglio 2016 18:09 MaZZo

goldengods


( 7 Voti )

Per festeggiare trionfalmente la chiusura del "The Book Of Souls World Tour", gli Iron Maiden hanno deciso di deliziare tutti i loro fan con la diretta live del loro ultimo concerto del tour da Wacken.

La diretta sarà trasmessa dai siti:  concert.arte.tv/de/wackenwww.wacken.com il giorno 4 Agosto a partire dalle 9.30 PM CET

Fonte: wacken.com

La Redazione di Eddie's

 
Iron Maiden: sono ancora in grado di stupirsi e di stupire PDF Stampa E-mail
Mercoledì 27 Luglio 2016 19:28 MaZZo

Image00019


( 9 Voti )

Dopo aver suonato in ogni angolo del globo, gli Iron Maiden sono ancora in grado di stupirsi e di stupire.

Lo hanno mostrato ieri sera, congratulandosi più volte con la bellezza della Piazza Unità d’Italia di Trieste, che li ha accolti per il loro terzo e ultimo concerto italiano di questo The Book Of Souls Tour.
Anche a Trieste, come a Milano e Roma, il popolo di fan della Vergine di Ferro ha risposto alla grande. Ha gremito una piazza tanto suggestiva quanto insolita per un concerto rock.
I nostri sono saliti sul palco scatenati e grintosi come sempre. La reazione del pubblico ai pezzi del nuovo album The Book Of Souls ha confermato ancora una volta quanto di buono gli Iron Maiden hanno saputo confezionare negli ultimi anni. Questa sera Tears Of A Clown, The Red and The Black and The Book Of Souls hanno riscosso particolari consensi nel pubblico.

Powerslave e la triade di classici che chiude la prima parte dello show ha dato il colpo fatale ad una ciurma che si è fatta sedurre facilmente. Conquistati dalla reazione del pubblico e lusingati dalla bellezza della location, Bruce e compagni si sono lasciati un po’ andare sul finire dello show. Visibilmente goduti e rilassati, attraverso le parole di Bruce hanno espresso l’emozione e la soddisfazione per aver quasi portato a termine un tour in cui poche cose potevano considerarsi scontate.

Nella magia di un atmosfera che solo chi ha vissuto può cercare di descrivere, si è chiusa una nuova calata italica degli Iron Maiden.

Le migliaia di volti appassionati, coinvolti, sconvolti, sorridenti ed emozionati ci hanno confermato ancora una volta il messaggio di pace e coesione che gli Iron Maiden diffondono a ogni loro show. Siamo tutti Blood Brothers...

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA: IRON MAIDEN + THE RAVEN AGE

La Redazione di Eddie’s

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 64